Chi siamo

Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2003

* * * * * * * * * *


La Globenet Communication, nasce nel luglio del '96 grazie all'impegno di tre persone, Antonio Colucci, il dott. Alfredo Cozzino ed il dott. Ermelindo Mauriello.

Il nome veniva "partorito" dalla vulcanica mente dell'arch. Paolo Vegliante, alias "archiTUT" sulla rete IRC.

Di telematica i tre se ne occupavano già da anni quando Internet non esisteva o al massimo era solo una rete di posta elettronica accessibile esclusivamente via BBS.

Nati come punto di presenza in franchising di un provider di Salerno, la data di nascita ufficiale, quella in cui il primo server è stato raggiungibile dalla rete, e' il 29 luglio 1996.

Abbiamo creduto sin dall'inizio nelle nuove tecnologie, tanto che dal momento della nascita abbiamo basato le nostre strutture su linee digitali ISDN al punto di essere la prima installazione di questo tipo di linee nella provincia di Avellino e tra i pochi provider italiani.

Nel giugno '97 abbiamo spostato i nostri interessi nella citta' capoluogo, abbandonando così il franchising e acquistando in proprio un accesso indipendente ad Internet scegliendo Telecom Italia s.p.a. come partner. Così facendo abbiamo coperto i due maggiori settori telefonici della provincia di Avellino.

Nel dicembre '97 abbiamo ricevuto l'onoreficenza di "Honorary Member" dalla U.S. Robotics (oggi 3Com) per qualità degli accessi e tecnologia utilizzata. Infatti in quella data eravamo l'unico provider della Campania a fornire accesso ad Internet in dial-up a 56 Kbps con la tecnologia X2 di U.S. Robotics, sempre in affiancamento agli accessi ISDN a 64 Kbps.

Nel maggio '98 abbiamo scelto la neonata Infostrada come carrier di accesso alla rete Internet e abbiamo aderito ai programmi "netWorking Partner" e "Small Business Partner" di 3Com ed ancora una volta ci siamo piazzati tra i primi provider a dare fiducia al nuovo gestore di telefonia.

A febbraio 1999 ottieniamo una tra la certificazione SSL per le transazioni di commercio elettronico sicure sui propri server ed avendo avuto ottimo riscontro qualitativo da Infostrada, abbiamo ampliato la banda CDN raddoppiandola ed ampliando anche gli accessi dial-up.

Un'altra onoreficenza nel giugno dello stesso anno, "Cisco Reseller Premier Partner" dalla omonima società americana nota in tutto il mondo per la costruzione dei migliori router, utilizzati da tutti i gestori mondiali.

In questo stesso anno diveniamo soci di Assoprovider, un'associazione che raccoglie migliaia di "colleghi" schierati per combattere la grave crisi che intanto aveva generato il diffondersi degli accessi gratuiti.

Cerchiamo di resistere stoicamente alle richieste, ma il mercato ci costringe nell'aprile del 2001 a stipulare, unitamente ad un collega salernitano, un accordo con la Blixer s.p.a. per la fornitura di servizi free, che vedono il loro start nel mese di giugno 2001.

Intanto diveniamo partner della Telfin s.p.a., societa' napoletana che si occupa, tra i tanti servizi, di fornire connettivita' ADSL in Campania e su tutto il territorio nazionale.

Scegliamo, nel mese di marzo 2001, di nuovo Telecom Italia s.p.a. come carrier Internet.

Arriviamo al mese di novembre 2001, che vede la pubblicazione on-line della prima di procedura di commercio elettronico interamente realizzata da noi, su richiesta specifica di un nostro cliente. A bassissmo costo...

Intanto al 31/12/2001 termina l'accordo per gli accessi gratuiti con la Blixer s.p.a.

Alla fine di gennaio del 2002 ci ri-associamo ad Assoprovider dopo un anno di "assenza" ed al Consorzio ASSO, nato in seno all'associazione per poter fornire servizi a valore aggiunto agli associati della stessa.

Godiamo subito dell'accordo dell'associazione con la Atlanet s.p.a. per la fornitura di accessi gratuiti alla Rete e, dopo pochi giorni di test, dal 15 febbraio il servizio FreeNet riprende il suo funzionamento con copertura urbana su tutto il territorio nazionale.

A novembre del 2002 ri-stipuliamo un accordo commerciale con Blixer IDC s.p.a. per l'affitto di un intero armadio rack (42 unita') con una notevole ampiezza di banda (2 Mbit minimo) per ogni unita' installata.

La sede del Data Center scelta e' Napoli, con opzione per Roma.

A dicembre 2002 nasce Italika s.r.l., societa' che "raccoglie" le idee della Globenet Commuication e della Taker s.n.c. con l'intento, nell'imminente 2003, di offrire una serie di servizi con parametri S.L.A. di livello superiore.

Intanto inizia la ricerca di un carrier nazionale che, oltre Telecom Italia s.p.a., offra il servizio di numerazione unica 702 con delle buone garanzie di funzionamento e velocita': i principali fornitori vengono individuati in Atlanet s.p.a., CubeCom s.p.a., Editel s.p.a., Edisontel s.p.a. ai quali viene chiesta di formulare un'offerta commerciale.

We're waiting... again!!!


Ricordate il nostro motto: "Il futuro e' presente, boys!!!" (c) A. Colucci 1996